Home Notizie Per una nutrizione bilanciata: gli alimenti a base di Cbd

Per una nutrizione bilanciata: gli alimenti a base di Cbd

cbd olio

Buoni ed efficaci per mantenere in salute il nostro corpo ed il nostro organismo. Sono prodotti ed alimenti a base di CBD, che può essere assunto, non è certo una novità questa, attraverso cibi commestibili. Il CBD che puoi trovare a tavola.

I cibi al CBD che puoi trovare in Italia

I vantaggi degli alimenti al CBD sono molteplici, e sono anche i medici, al giorno d’oggi, a consigliarli: che si tratti di semi, olio o cioccolato alla canapa, i benefici derivanti da lipidi, acidi grassi e omega 3 e omega 6 sono davvero numerosi. Ciò che è certo è che i cibi a base di cannabinoidi potrebbero essere l’ideale per una dieta ricca e salutare, per giovani e meno giovani.

Cioccolato

Che sia realizzato con olio o arricchito con semi di canapa, il cioccolato al CBD è un vero e proprio toccasana. Un alimento gustoso, in grado di combinare il gusto unico del cacao con gli effetti calmanti e benefici della cannabis light. Molte sono le varietà presenti in commercio, più diffuse quelle a base di cacao amaro che, combinato col cannabidiolo, è in grado di migliorare l’umore dell’assuntore con il rilascio di endorfine e serotonina.

Miele

Il miele alla marijuana è una varietà più gustosa, con un profumo più marcatamente floreale rispetto a quello classico. Un mix in grado di addolcire e garantire gli effetti calmanti e di benessere propri del CBD. Esisterebbero due modalità per prepararlo: la più diffusa prevede di somministrare alle api una dieta a base di infiorescenze di cannabis, la seconda, invece, consiste nell’immergere le infiorescenze direttamente all’interno del miele. Una pratica, quest’ultima, più diffusa nei Paesi in cui la canapa è un prodotto legale.

Birra

Un equilibrio di gusti ideali. Birra e cannabis, secondo i produttori ma anche per i consumatori, si sposano alla perfezione. Una birra fresca impreziosita dagli aromi della cannabis è un piacere per il palato e un toccasana per l’organismo dell’uomo. Ipa, stout, pilsner o sour (ma altre sperimentazioni non mancano), sono molte le tipologie di birra che si accoppiano bene con il gusto delle infiorescenze della canapa. Per un sapore più ricco di terpeni.

Caramelle e lecca lecca

Caramelle o lecca lecca alla cannabis, sono realizzate solitamente tramite estrazione del CBD. In formati, colori e gusti differenti, sono in grado di garantire la bontà zuccherina di un dolciume con le proprietà benefiche della cannabis light. Completamente legali, sono in grado si agire sulle cellule ricettrici del sistema nervoso dell’uomo, garantendo benessere, tranquillità e relax. Ideale per gli amanti di un gusto più forte ed intenso, tipicamente alla marijuana.

Caffè

Un mix ideale, una perfetta combinazione degli effetti ansiolitici del CBD con quelli invece marcatamente stimolanti propri della caffeina. Un prodotto ideale per gli amanti del caffè che cercano, oltre al gusto intenso e piacevole al palato, anche dei benefici a dolori ed infiammazioni di varia natura. Il beneficio migliore? Senza dubbio la capacità di far tornare il buon umore e ridurre il peso dello stress.

Pasta 

Il piatto più comune della dieta mediterranea. Tra gli alimenti al CBD, quello più semplice e comune nell’alimentazione italiana. Anche la pasta può contenere cannabinoidi benefici per l’organismo. Un connubio di semola di grano duro e farina di semi di canapa. Prodotto biologico e naturale, garantisce gli effetti benefici del Cbd, senza precludere il gusto di mangiare un buon piatto di pastasciutta. Ideale con condimenti dal gusto leggero, per non coprire il naturale gusto deciso della marijuana.